Stage e tirocini

Tirocini lauree magistrali in chimica

Questa attività formativa può essere svolta:

  • presso uno dei laboratori presenti nel Dipartimento (tirocinio interno), sotto la tutela del professore responsabile del laboratorio, 
  • presso un'azienda (tirocinio esterno). Anche in quest'ultimo caso vi sarà la supervisione di un docente del Dipartimento di Chimica (tutor interno, o relatore), che sarà affiancato da un soggetto proposto dall'azienda, il tutor aziendale.

Una volta terminato il tirocinio è necessario consegnare all'Ufficio Didattica del Dipartimento di Chimica il verbale di fine tirocinio firmato dal/i relatore/i e sostenere un colloquio davanti ad una Commissione del Collegio Didattico, la quale dovrà esprimere una valutazione sui risultati dell’attività svolta che concorrerà alla determinazione del voto di laurea. 

Il tirocinio esterno è gestito dal Cosp.

Lo studente interessato a svolgere un tirocinio esterno deve seguire le indicazioni per l'attivazione di un tirocinio curricolare seguento i link in questa pagina.

Dopo aver concordato con l'azienda la disponibilità, lo studente, prima di iniziare il tirocinio deve ottenere l'approvazione della commissione Tirocini e Tesi del Dipartimento.

Per questo deve compilare e consegnare all'Ufficio per la Didattica la domanda di tirocinio insieme ad una breve (almeno una pagina) relazione dell'Azienda che descriva il lavoro che verrà svolto e indichi il relatore esterno proposto (il tutor dello studente presso l'azienda) ed il periodo temporale in cui verrà svolto il tirocinio.
La Commissione Tesi e Tirocini, dopo aver individuato in base alle competenze scientifiche tra i docenti del Dipartimento di Chimica il relatore interno del tirocinio, valuta e sottopone all'approvazione del Collegio Didattico l'argomento di tirocinio proposto nella relazione dell'azienda.

Una volta ottenuta l’approvazione, lo studente si metterà in contatto con il relatore interno per le comunicazioni del caso.

Per svolgere un tirocinio interno, lo studente deve assicurarsi la disponibilità del docente prescelto.

La Commissione Tesi e Tirocini svolge, per chi lo desidera, azioni di orientamento nella scelta del tirocinio, diffondendo le necessarie informazioni sulle tematiche di ricerca proposte all’interno del dipartimento.

Inoltre, sul sito del dipartimento sono pubblicati gli argomenti di tirocinio e tesi disponibili, con aggiornamenti, a cura della Commissione Tesi e Tirocini, all’inizio di ogni anno accademico. Dopo aver concordato con il docente la disponibilità, è necessario consegnare la richiesta di entrata in tirocinio presso l’Ufficio per la Didattica. 

Gli studenti che partecipano al progetto Erasmus+ possono frequentare il Tirocinio durante la loro permanenza all'estero.

In questo caso non è necessario che lo studente acquisisca 126 CFU prima della sua partenza in Erasmus, ma può acquisirli anche durante il soggiorno all’estero.

Le modalità vengono presentate ogni anno contestualmente alla presentazione dei bandi Erasmus; per ulteriori informazioni rivolgersi alla Commissione Erasmus:

  • Prof ssa Emma Gallo (Presidente),
  • Dr.ssa Mariangela Longhi,
  • Dr.ssa Amedea Manfredi. 
Informazioni generali stage COSP

Lo stage (o tirocinio) è un’esperienza formativa di cui esistono diverse tipologie:

  • uno studente può svolgere stage/tirocini curricolari
  • chi ha concluso un percorso di studio da non più di 12 mesi, può svolgere stage/tirocini extracurricolari.

Il Cosp gestisce le procedure per l’attivazione di tirocini presso Enti e Imprese pubbliche e private per gli studenti iscritti, i laureati e i diplomati post laurea presso in nostro Ateneo.

Come trovare uno stage

E' possibile trovare uno stage  utilizzando la bacheca annunci di lavoro e stage di Ateneo (Cosp).
Se lo studente trova uno stage attraverso altri canali o in autonomia deve comunque seguire le procedure di Ateneo (Cosp).